83. Al-Mutaffifin (I Frodatori)

1.

Guai ai frodatori,

2.

che quando comprano esigono colma la misura,

3.

ma quando sono loro a misurare o a pesare,truffano.

4.

Non pensano che saranno resuscitati,

5.

in un Giorno terribile,

6.

il Giorno in cui le genti saranno rittedavanti al Signore dei mondi?

7.

No, in verità il registro dei peccatori ènella Segreta ;

8.

e chi mai ti farà comprendere cos’è laSegreta ?

9.

E’ uno scritto vergato.

10.

Guai, in quel Giorno, a coloro che taccianodi menzogna,

11.

che tacciano di menzogna il Giorno delGiudizio.

12.

Non lo taccia di menzogna altri che ilpeccatore inveterato,

13.

che, quando gli sono recitati i Nostriversetti, dice: « Favole degli antichi!»

14.

Niente affatto: è piuttosto quello che fannoche copre i loro cuori.

15.

Niente affatto: in verità in quel Giorno unvelo li escluderà dal vedere il loro Signore,

16.

e poi cadranno nella Fornace.

17.

Sarà detto loro: « Ecco quello che tacciavatedi menzogna!».

18.

Niente affatto: il registro dei caritatevolisarà nelle Altezze ,

19.

E chi mai ti farà comprendere cosa sono leAltezze?

20.

E’ uno scritto vergato.

21.

I ravvicinati ne renderanno testimonianza.

22.

I giusti saranno nella delizia,

23.

[appoggiati] su alti divani guarderanno.

24.

Sui loro volti vedrai il riflesso dellaDelizia

25.

Berranno un nettare puro, suggellato

26.

con suggello di muschio – che vi aspirinocoloro che ne sono degni-

27.

[un nettare] mescolato con Tasnîm ,

28.

fonte di cui berranno i ravvicinati.

29.

Invero i malvagi schernivano i credenti ;

30.

quando passavano nei loro pressi si davanoocchiate,

31.

ritornando dalla loro gente, si burlavano diloro;

32.

e quando li vedevano, dicevano: « Davverosono fuorviati!».

33.

Certo non hanno avuto l’incarico di vegliaresu di loro.

34.

Oggi invece sono i credenti a ridere deimiscredenti:

35.

[appoggiati] su alti divani guarderanno.

36.

I miscredenti non sono forse compensati perquello che hanno fatto?