79. An-Nazi’at (Le Strappanti Violente)

1.

Per gli strappanti violenti !

2.

Per i correnti veloci !

3.

Per i nuotanti leggeri !

4.

Per i sopravvanzanti con foga

5.

per sistemare ogni cosa !

6.

Il Giorno in cui risuonerà il Risuonante ,

7.

al quale seguirà il successivo ,

8.

il quel Giorno tremeranno i cuori

9.

e saranno abbassati gli sguardi.

10.

Dicono: « Saremo ricondotti [sulla terra]

11.

quando già saremo ossa marcite?».

12.

Dicono: « Sarebbe questo un disastrosoritorno!».

13.

Ci sarà un solo grido ,

14.

ed eccoli risvegliati, sulla superficie[della terra] .

15.

Non ti giunse [o Muhammad] la storia di Mosè?

16.

Quando lo chiamò il suo Signore, nella vallesanta di Tuwâ:

17.

«Va’ da Faraone, invero è divenuto unribelle!».

18.

E digli : ” Sei disposto a purificarti ,

19.

sicché io ti guidi verso il tuo Signore e tu[Lo] tema?”.

20.

Gli mostrò poi il segno più grande.

21.

Ma quello tacciò di menzogna e disobbedì,

22.

poi volse le spalle e si distolse.

23.

Convocò [i notabili] e proclamò:

24.

«Sono io il vostro signore, l’altissimo».

25.

Lo colpì Allah con il castigo nell’altra vitae in questa.

26.

In ciò vi è motivo di riflessione per chi ètimorato [di Allah].

27.

Sareste voi più difficili da creare o ilcielo che [Egli] ha edificato?

28.

Ne ha innalzato la volta e le ha datoperfetta armonia,

29.

ha fatto oscura la sua notte e ha fattobrillare il chiarore del suo giorno.

30.

Dopo di ciò ha esteso la terra:

31.

ne ha tratto l’acqua e i pascoli,

32.

e le montagne le ha ancorate,

33.

sì che ne godeste voi e il vostro bestiame .

34.

Poi, quando verrà il grande cataclisma,

35.

il Giorno in cui l’uomo ricorderà in cosa siè impegnato,

36.

e apparirà la Fornace per chi potrà vederla,

37.

colui che si sarà ribellato,

38.

e avrà preferito la vita terrena,

39.

avrà invero la Fornace per rifugio.

40.

E colui che avrà paventato di compariredavanti al suo Signore e avrà preservato l’animo suo dalle passioni,

41.

avrà invero il Giardino per rifugio.

42.

T’interpellano a proposito dell’Ora: « Quandogiungerà?»

43.

Che [scienza] ne hai per informarli?

44.

Al tuo Signore il termine.

45.

Tu non sei che un ammonitore per coloro chela paventano.

46.

Il Giorno in cui la vedranno, sarà come sefossero rimasti [sulla terra] una sera o un mattino.